Mission (Acr Onlus di fatto)

Mission (Acr Onlus di fatto).. https://accademiuniversita.blogspot.it/
“ACR e CRV, svolgono un’attività socio-culturale di prevenzione al BULLISMO. -‘dal 1987 ad oggi ”.. combattono le DEVIANZE GIOVANILI-il Cyberbullismo e "Bulli/Bullismo.. Vandali/Vandalismo” con l'OSCAR e creano protocolli d’intesa, tra operatori sociali, Associazioni, e Comitati. Breve Storia del Concorso di poesia/arti e mestieri OSCAR INT. Nò al bullismo e CONCORSO di Poesia IL BAGGESE: Nasce nel 1987 a Milano, da un'intuizione di Sergio Dario Merzario, Rio, Semenza, Maderna e altri, prende il via il Concorso "il BAGGESE". Acr, Repo e Paza nel 1999, lo trasformano nel Trofeo Lombardo ( che nel 2002 diviene TROFEO LOMBARDO LIGURE). Nel 2006 diventa OSCAR Internazionale CONTRO il BULLISMO con il contributo di Sergio Dario Merzario, Ketti Concetta Bosco , biblioteche e l'Unicef Prov. di IMPERIA!” Ciao .. socio, volontario e lettore! .. diffondi: blog.libero.it/acrilmilanese/view.php; associazione@acraccademia.it
web.yepp-yepp.com/IT/1229950886?
Care/i Lettrici/lettori! Questo è uno dei tanti Blog dell'Acr-Onlus di fatto, che con tantissime .. persone.. DONNE ..Uomini.. GIOVANI.. e Associazioni.. NO PROFIT.. lottano contro il BULLISMO e per la VIVIBILITA' con l' Ambiente. Il successo di un blog sta nel numero dei commenti, Ti preghiamo pertanto di commentare, anche solo con domande o con divergenze. Non avere paura. STIAMO LAVORANDO PER VOI e x noi... Cordialità da www.acraccademia.it ; www.radioasso.it ; http://www.odg.mi.it/node/33808 .. ciao! http://www.acraccademia.it/STAFF.html

sabato 1 dicembre 2012

Foto
Foto
Oscar Internazionale Le Poesie della Scuola Media “Ist. De Marchi - Gulli x il 3° anno (quindi rimane alla Scuola) i ragazzi della Classe 3a M “NO al bullismo”.
Foto
-Le altre scuole, attraverso singoli partecipanti: “ Liceo Scientifico Marconi di Milano, Ist. Commerciale “Marina di Cerveteri di Roma, Media Segantini di Asso (CO), Elementare Luigi Einaudi e Elementare Novaro-Ferrucci di Milano, Elementare Nova Terra di Buccinasco (Mi)
Foto

 

 

Oscar Dialettale a Luigi Perfetti..


Post n°161 pubblicato il 1° dicembre 2012 da oceano58


Foto
Foto: Il Vincitore dell'OSCAR 29-11-2012 poeta Luigi PERFETTI (Milanese di Nascita e residente a Gaggiano) con una bella Poesia in dialetto GAGGIANESE
Foto di oceano58 Il Vincitore dell'OSCAR 29-11-2012 poeta Luigi PERFETTI (Milanese di Nascita e residente a Gaggiano) con una bella Poesia in dialetto GAGGIANESE" Storia de Sant e de Magutt.. " con la Giuria al completo, salvo l'assenza motivata da motivi di famiglia del Presidente Pasquale Savatore (vedi foto sotto)! Da sx R. Biscardini Consigliere Comune di Milano, il Poeta L. Perfetti, A. Audino Fondazione ATM, Prof.ssa Bravin Scuola De Marchi Gulli, F. Tassara Responsabile della Biblioteca Sicilia e delle Biblioteche delle Zone 6 e 7, F. Tellini Presidente del Consiglio di Zona 7, K. C. Bosco Vice presidente Acr e della Giuria, S. D. Merzario Presidente Acr (Onlus), Direttore de IL MILANESE.. una splendida serata nonostante lo sciopero dei mezzi pubblici i poeti hanno risposto partecipando e collaborando compatti. Una serata lieta e serena che si è conclusa con un piccolo rinfresco e con gli auguri di buone feste.. anche una piccola poetessa S. Longo della Scuola di Buccinasco è stata premiata. Ci vediamo sabato h 10.30 del 1° Dic. alla biblioteca Harar di via albenga,2 Milano, per la premiazione delle Scuole. La De Marchi-Gulli vince l'Oscar per la 3a volta e quindi si aggiudica l'Oscar definitivamente!.. altri ragazzi di scuole di milano e d'italia saranno premiati dal Presidente della Giuria Pasquale Salvatore e da tutta la Giuria con lo Staff di Acr (Onus).
Foto

mercoledì 21 novembre 2012



Acr Onlus ha commentato la sua foto di te.
Acr ha scritto: "OSCAR di Acr Artisti contro il BULLISMO! La poesia Premiazione dell’Oscar contro il BULLISMO e Concorso IL BAGGESE Ingresso libero Biblioteca Sicilia giovedì 29 novembre 2012, ore 20.30 Con: Pasquale Salvatore (Presidente Giuria Oscar Internazionale contro il BULLISMO e Presidente onorario ACR -ONLUS), Roberto Biscardini, Fabrizio Tellini, Sergio Merzario, Massimiliano Riatti, Ketti Concetta Bosco"
Rispondi a questa e-mail per commentare la foto.
CONSIGLI DI ZONA DEI RAGAZZI. DOMANI 900 STUDENTI INCONTRANO ASSESSORI E CONSIGLIERI
Vicesindaco Guida: “Ascoltiamo le richieste dei più giovani per avvicinarli alla vita democratica” Milano, 21 novembre 2012 – Tornano domani, dopo il successo dello scorso anno, le sedute speciali dei Consigli di Zona dedicate agli under 14. Gli alunni delle scuole elementari e medie incontreranno assessori e consiglieri comunali per farsi ascoltare, chiedere risposte, proporre progetti. L’iniziativa è organizzata dall’assessorato all’Educazione e Istruzione in collaborazione con l’assessorato al Decentramento in occasione dell’anniversario della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. A introdurre ogni seduta ci sarà un videomessaggio del Sindaco Giuliano Pisapia. Agli incontri di domani parteciperanno complessivamente circa 900 bambini e ragazzi di 57 scuole della città. Per l’Amministrazione comunale saranno impegnati 6 assessori (Guida, Benelli, Bisconti, Granelli, Majorino, Maran), il presidente e il vicepresidente del Consiglio comunale (Rizzo, Fanzago) e la presidente e la vicepresidente della Commissione Consiliare Educazione e Istruzione (Strada, Quartieri). Dalle ore 10.30 alle 11.30, la vicesindaco e assessore all’Educazione e Istruzione Maria Grazia Guida interverrà alla seduta con i ragazzi del Consiglio di Zona 9 in via Guerzoni 38. “Alcuni progetti dell’ultimo anno – ha detto la vicesindaco – sono stati realizzati proprio a partire dalle richieste dei ragazzi nelle sedute dei Consigli di Zona dello scorso novembre. Ad esempio, i giardini scolastici, l’invito a non fumare nei parchi, le aree gioco dedicate ai bambini con disabilità. Così come l’aver installato delle rastrelliere per le biciclette in alcune scuole. Interventi che dimostrano che ascoltiamo e prendiamo in considerazione le richieste dei più giovani. Mantenere le promesse è la strada principale per avvicinare bambini e adolescenti alla vita democratica, sviluppare in loro il senso di appartenenza alla vita di una comunità, gettare le basi per formare cittadini consapevoli e responsabili”. “E’ molto importante stabilire un rapporto con i ragazzi per fare sentire che le istituzioni sono vicine ai cittadini e operano in favore della comunità. I Consigli di Zona mi sembrano la sede più idonea per iniziare questo discorso che vuole essere soprattutto di ascolto e attenzione”, ha dichiarato l’assessore all’Area metropolitana, Decentramento e municipalità, Servizi civici Daniela Benelli, che interverrà al Consiglio di Zona 2, dalle ore 9.30 alle 11.30
 
BOCCONI. PISAPIA: "NUOVO CAMPUS APERTO ALLA CITTÀ CON AREE VERDI E CENTRO SPORTIVO"
De Cesaris: "Importante progetto di riqualificazione urbana".

Milano, 29 novembre 2012 - Un grande campus universitario con aree verdi e centro sportivo aperto alla città. È stato presentato oggi il progetto del campus dell'Università Bocconi che sorgerà nell'area dell’ex

Centrale del latte.

'L'università Bocconi - ha dichiarato il Sindaco Giuliano Pisapia - restituisce alla città un'area storica attraverso un progetto importante che nasce anche grazie ail confronto con il quartiere e i cittadini. Siamo molto soddisfatti del fatto che il nuovo campus con le sue aree verdi e il suo centro sportivo sarà aperto a tutta la cittadinanza e non ad uso esclusivo del mondo universitario. Questa è la Milano che vogliamo: una città nella quale - ha concluso Pisapia - convivono in armonia tutte le parti sociali, gli studenti con i bambini, gli anziani con i lavoratori".

Il nuovo campus è stato progettato dallo Studio SANAA di Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa e comprende, oltre agli edifici dedicati alle attività dell'ateneo e al pensionato studentesco, anche 21.500 mq di aree verdi e un centro sportivo con la prima piscina olimpica coperta della città aperta al pubblico.

'Apprezziamo molto questo progetto - ha dichiarato l'assessore all'Urbanistica e Edilizia privata Ada Lucia De Cesaris - che riqualifica l'area dell'ex Centrale del latte che rappresenta un pezzo di cuore e di affetto per i milanesi. Qui generazioni intere di bambini sono venuti in visita per assistere al processo di confezionamento del latte. L'area, rimasta inutilizzata per molto tempo, grazie all'Università Bocconi viene restituita ai cittadini. Insieme all'ateneo abbiamo studiato il progetto che meglio potrà integrarsi con il quartiere. Sarà nel contempo un luogo di cultura, di scienza e di sport, che favorirà la coesione sociale in un contesto di edifici moderni costruiti secondo i criteri dell'efficienza energetica e nel rispetto del tessuto sociale esistente come, per esempio, quello dell'Associazione Pane Quotidiano, che ogni giorno garantisce un pasto caldo alle persone in difficoltà".

DIRITTI. DOMANI PALAZZO MARINO “SI ILLUMINA” CONTRO LA PENA DI MORTE

Anche uno stendardo sarà esposto per la Giornata internazionale promossa dalla Comunità di Sant’Egidio Milano, 29 novembre 2012 – Il Comune di Milano contro la pena di morte. L’Amministrazione ha aderito, con una delibera di giunta, alla XI edizione della Giornata internazionale “Città per la vita – Città contro la pena di morte”organizzata e promossa dalla Comunità di Sant’Egidio prevista per domani, 30 novembre. Per l’occasione rimarrà illuminata nella giornata di domani la facciata di Palazzo Marino dove dalle ore 11 sarà esposto lo stendardo di adesione alla campagna mondiale. “Abbiamo aderito alla campagna di Sant'Egidio – ha dichiarato la vicesindaco Maria Grazia Guida – perché siamo profondamente convinti che non c'è giustizia né umanità in una pena che vìola il diritto alla vita, è irrevocabile e può essere inflitta a innocenti. Campagne come questa sono sempre attuali e necessarie. E' nostro dovere di amministratori continuare a sensibilizzare l'opinione pubblica e a fare pressioni per chiedere l'abolizione della pena di morte a livello internazionale”. Le iniziative di adesione di Milano alla campagna prevedono anche l’inserimento del Comune nella Lista d’onore delle “Città per la vita – Città contro la pena di morte”, la presenza del logo della campagna sulla home page del sito istituzionale e la presentazione di una mozione in Consiglio Comunale di adesione all’appello per una moratoria universale sulle esecuzioni.




9°Censimento generale dell'industria e dei servizi


e Censimento delle istituzioni non profit




23 novembre 2012 | Ore 11:00

Comune di Milano, Aula Magna della Direzione Centrale Politiche
del Lavoro, Sviluppo Economico e Università Viale D'Annunzio 15, Milano




Istat, con il supporto di Forum Terzo Settore, Caritas italiana e CSVnet - Coordinamento
Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato, ha il piacere di rinnovare l’invito agli
operatori di riferimento della Sua struttura, al


Workshop tecnico sulle modalità operative per





la partecipazione al


Censimento delle istituzioni non profit.





L’incontro si terrà


venerdì 23 novembre p.v., dalle ore 10.30, presso il Comune di





Milano, Aula Magna della Direzione Centrale Politiche del Lavoro, Sviluppo

Economico e Università, Viale D'Annunzio 15 – Milano.





Il Workshop, di


carattere tecnico, ha l’obiettivo di illustrare le finalità del Censimento e





descrivere le modalità di compilazione del Questionario



di rilevazione.
L’evento rappresenta un’






opportunità per approfondire sia gli aspetti organizzativi, tecnici e





metodologici del Censimento, sia la


ratio da cui prende le mosse l’indagine sul mondo del non





profit.
dì 23 novembre 2012



Ore 10.30


Registrazione partecipanti




Ore 11.00
Apertura lavori e benvenuto Andrea Mancini, Direttore del Dipartimento per i censimenti - Istat Interventi istituzionali
Ore 11.20
Intervento tecnico
Sabrina Stoppiello, Responsabile del Censimento delle Istituzioni Non Profit - Istat
Ore 12.20


 
Apertura dibattito




Ore 13.30



Chiusura lavori e light lunch

Il Censimento intende fotografare tutte le sfaccettature del settore del non profit in Italia. Il




successo di un’operazione tanto complessa parte dalla


pronta e proattiva partecipazione di




tutti gli attori coinvolti.




Prendere parte alle rilevazioni significa divenire


promotore del successo dell'intero





Censimento

 



Si prega di voler manifestare la propria partecipazione inviando mail alla casella di

posta elettronica

eventi.censimentoindustriaeservizi@istat.it,
specificando il numero dei partecipanti







Per maggiori informazioni sul Censimento


censimentoindustriaeservizi.istat.it/non-profit




Cordiali saluti.
 



Segreteria Organizzativa Istat
eventi.censimentoindustriaeservizi@istat.i

domenica 18 novembre 2012

CONSIGLIO COMUNALE, DOMANI IL DIBATTITO SULLA GIUNTA
Milano, 18 novembre 2012 – Il Consiglio comunale si riunisce domani, lunedì 19 novembre, alle ore 16.30. Dopo gli interventi liberi, il programma prevede il dibattito sul tema “Esame delle deleghe e del funzionamento della giunta”. Sono previsti interventi contingentati dei gruppi consiliari per un tempo complessivo di 2 ore. Il programma prevede, inoltre, due delibere: il programma integrato d’intervento riguardante l’area e gli edifici di via E.T.Moneta 40-54, l’adozione del Piano Urbano Generale dei Servizi in Sottosuolo. All’ordine del giorno, infine, alcune mozioni: il contributo straordinario per l’edilizia scolastica milanese, la revoca del gemellaggio tra Milano e San Pietroburgo, le tutele e i diritti degli operatori della Polizia Locale, la chiusura del contratto di Equitalia, le aree dismesse degli ex scali ferroviari.



www.acraccademia.it

www.acraccademia.it

www.acraccademia.it

www.acraccademia.it


www.acraccademia.it

La nuova regina di baggio..
un libro di da.. rio!
www.radioasso.it

www.acraccademia.it
L’ASSESSORE BENELLI PARTECIPA AL CONVEGNO MI-X GIOVANI

Milano, novembre 2012 – lunedì 19 novembre, alle ore 10.00 presso la Sala Convegni di Palazzo Reale, l’assessore all’Area metropolitana, Decentramento e municipalità, Servizi civici Daniela Benelli darà il via ai lavori del convegno Mi-X Giovani.

Milano, 18 novembre 2012 - Lunedì 19 novembre alle ore 11.30, presso l'Urban Center di Monza, in via Turati 6, Cristina Tajani, assessore allo Sviluppo economico e Smart cities del Comune di Milano partecipa al convegno “Urban innovation academy” organizzato da Expo, Ministero dell'Ambiente e da Confindustria, dedicato alle Smart cities.

Saranno presenti anche gli assessori alle Smart cities di Torino, Enzo Lavolta e Genova, Francesco Oddone.
www.acraccademia.it

BIANCOINVERNO: ONLINE I BANDI DEL COMUNE PER L’ACCESSO AI CONTRIBUTI
60mila euro per due piste di pattinaggio sul ghiaccio e per la realizzazione di due piazze per gli sport invernali Milano, 18 novembre 2012 – È consultabile, sul sito del Comune di Milano, nella sezione Bandi, l’avviso per l’accesso ai contributi per la realizzazione di due piste per il pattinaggio sul ghiaccio e di altre due strutture per gli sport invernali, come snowboard o fondo (su piste sintetiche). La cifra messa a disposizione dall’amministrazione, all’interno degli stanziamenti previsti per l’edizione 2012 di Biancoinverno, è di 60 mila euro. Per ogni pista di pattinaggio e per ogni installazione sportiva il contributo massimo è di 15mila euro. Le piste e le ‘piazze sportive’ dovranno essere operative dal 7 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013. Al contributo possono accedere associazioni, società, imprese private. Agli organizzatori delle strutture si chiede che il costo al pubblico per l’utilizzo e il noleggio delle attrezzature non superi i 6 euro al giorno (4 euro per gli under 18), che siano previsti dei punti ristoro e che siano comunque previste gratuità o facilitazioni per particolari categorie di utenza. È possibile fare domanda fino al 30 novembre. L’ubicazione delle strutture non è prestabilita ma dovrà essere concordata con l’amministrazione.

lunedì 29 ottobre 2012

... dal Nuovo AVANTI riceviamo... e pubblichiamo!

http://appuntamentiacr-onlus.blogspot.it/
Serve un nuovo governo
Invertire la rotta con misure anti-cicliche rispetto alla struttura politica della crisi economica che ci assedia

CAMBIARE IL PASSO SI PUO'

Per Margherita Boniver, deputato del Pdl e Presidente del Comitato Schengen, "urge un'inversione di rotta di stampo neokeynesiana. Il sostegno al Governo tecnico è stato ed è una scelta consapevole, ma il programma dei moderati deve perseguire l'interesse nazionale".
Ha perfettamente ragione. Ci sono due asset a nostra disposizione che nessuno spiega perché non si usino.
1 - Il nostro risparmio e la ricchezza ancora presente in Italia possono permettere di convertire le tasse sul debito in nuovo risparmio e meno morsa fiscale
2 - Possiamo ricomprare tutto quello che supera, ad esempio, i 200/250 punti di spread senza nuova richieste di prestiti ai mercati internazionali. Gli speculari sparirebbero dai nostri paraggi, perché svalutandoci non avrebbero fatto un buon affare con i nostri titoli nelle loro mani.
Il sistema della "crisi-assedio al'Italia" ha bisogno che il valore del titolo italiano regga a spese dell'economia sociale del paese per obbligare a contrarre nuoviprestiti. In questo modo risparmi e aziende poco alla volta passano di mano, dagli italiani a mani straniere.
Adottare misure anticicliche rispetto alla struttura della crisi è il cambio di passo che il governo dovrebbe compiere per la salvaguardia urgente dell'interesse nazionale.
La crisi attuale non è altro che una crisi d'assedio con cui si toglie l'acqua e i viveri a chi si vuole sconfiggere. Questa e la situazione che va risolta.
Perché non lo fa?
Se questa inversione di rotta non si opera è perché il sistema di potere (in senso molto ampio) si è strutturato in modo squilibrato a favore di chi anche in Italia ha interessi divergenti all'interesse nazionale.
Non comprenderlo è come esserne complici, e a poco vale il tono sommesso se non ad ipnotizzare, a far addormentare il paziente.
Sotto questo profilo - voltando per un secondo lo sguardo- la cronaca scandalistica del ceto socio-politico della seconda repubblica è quella dei giochi al Colosseo: mentre il popolo gode del sangue versato, nelle case, non sorvegliate, sparisce l'argenteria di famiglia.
Lo diciamo noi, figli della famigerata prima repubblica, al cui confronto la seconda è una greppia: i servi sono inutili, anzi servono che siano in pasto alle belve per distrarre con lo spettacolo dalla rapina vera, quella dai "toni sommessi"; e per perfezionare il tutto inoculando il siero di una sfiducia definitiva verso le istituzioni e la democrazia, così da avere campo libero sui conti correnti. In sostanza accade che la speculazione e la "Piccola Europa" dell'ex marco tedesco (oggi euro) sono da oltre un anno orientati verso l'Italia, perché in Italia ci sono più soldi veri che fuffa di prodotti finanziari derivati. E i sistemi bancari intossicati hanno necessità di soldi veri italiani per liberarsi della falsa moneta speculativa di cui sono pieni i loro forzieri. Se lo spread dovesse salire per una eventuale crisi di governo, come molti prevedono - quasi fosse una cosa automatica, inevitabile come una nevicata - ciò significherebbe una sola cosa: che il nesso tra speculazione e limitazione di sovranità diverrebbe di lampante evidenza. Tutti capirebbero, finalmente, che siamo davanti ad una crisi economica di natura politica, sia estera che interna, un ricatto anti-italiano con un uso politico del debito sovrano nazionale per impoverirci. Per un cambio del passo, serve partire tuttavia dalle basi materiali della forza del governo Monti: queste non stanno nell'aulico prestigio all'estero, ma nell'esigenza più concreta dei "nominati" al Parlamento - in ferie dal novembre scorso - di arrivare a fine carriera per la pensione. Esclusivamente per questo una salutare crisi di governo è un'ipotesi improbabile.  A meno di un sussulto "etico-patriottico" della maggioranza dei deputati e dei senatori, prudentemente accompagnato - qui è il punto tattico della leva politica - dalla consapevolezza che alla pensione ci arriveranno lo stesso - non temano - con un governo di fine legislatura che cambi il passo alla politica italiana senza andare alle elezioni, ma che metta in sicurezza i rapporti con l'europa. Questo lo scambio che proponiamo tra rappresentanti e rappresentati: la pensione, ma cambiate governo.
Serve un governo che metta in sicurezza l'Italia in Europa, ovvero:
- che che metta i risparmi al riparo riacquistando il debito estero e pagandolo meglio agli italiani che ai mercati internazionali con lo sconto fiscale che lascia liquidità in cassa,
- che interrompa il dissanguamento di futuro per i giovani cancellato dal chiedere nuovi prestiti per pagare i debiti e cancellato dalla inevitabile recessione interna,
- che possa finalmente scoprire che se si toglie il cappio dal collo si può ridurre la pressione fiscale, riaprire il credito, creare i presupposti per uscire dalla recessione.
E sconfiggere così il pericolo principale per la libertà politica del Paese: l'astensione della maggioranza degli elettori che sarebbe non anti-politica, ma molto peggio: disprezzo per la democrazia e resa senza condizioni alla vittoria di chi ha ben manovrato l'intreccio tra finanza e poteri politici stranieri.

www.criticasociale.net - iscriviti online agli aggiornamenti
Direzione: Ugo Finetti, Stefano Carluccio (d.resp.)
Editore: Critica Sociale
20100 Milano - Critica Sociale via Formentini 10, Brera.
Amministrazione: Giornalisti Editori, via Benefattori dell'Ospedale 24
www.acraccademia.it e www.radioasso.it



martedì 23 ottobre 2012

.. e i GIOVANI?!.. x ora “Rete d’Argento”! .. e vai!? con Acr

www.acraccademia.it  e www.radioasso.it
http://accademiuniversita.blogspot.it/
http://appuntamentiacr-onlus.blogspot.it/

http://www.acraccademia.it/STAFF.html
POLITICHE SOCIALI. ANZIANI A LEZIONE DI COMPUTER PER SCOPRIRE I SEGRETI DI INTERNET E SOCIAL NETWORK Allestite nuove aule computer in 18 centri socio ricreativi e culturali del Comune grazie alle donazioni di Hewlett Packard e Microsoft Italia. I corsi saranno realizzati gratuitamente da Aim Pc ... Milano, 22 ottobre 2012 – Anziani a lezione di computer per imparare a navigare in internet, scrivere testi, inviare messaggi con la posta elettronica e familiarizzare con i social network, magari “postando” su facebook o twitter messaggi e foto a figli e nipoti. È il progetto “Rete d’Argento” che parte in questi giorni nei Centri socio ricreativi culturali comunali dove si ritrovano per svolgere attività e seguire corsi circa 16.000 anziani. Il progetto è stato realizzato grazie al contributo di HP che ha donato cento personal computer, grazie a Microsoft Italia che ha fornito gratuitamente i software e con la collaborazione dell’Associazione Interessi Metropolitani, che da 12 anni gestisce la scuola di computer “Internet Saloon” e che organizza con studenti/tutor 140 corsi da tre ore ciascuno. I computer sono stati distribuiti in 18 centri. Oggi pomeriggio i primi corsi al Centro Mazzini in via Mompiani 5 (Zona 4). I corsi si svolgeranno fino al 20 dicembre e circa 800 anziani potranno partecipare. Molti altri potranno utilizzare la strumentazione che resterà nei centri a disposizione di tutti. Le iscrizioni saranno gestite, come nel caso di altre attività, dal personale dei Centri.
Oggi a Palazzo Marino la presentazione dell’iniziativa. Sono intervenuti l’assessore alle Politiche sociali e Cultura della salute, Pierfrancesco Majorino, il presidente dell’Associazione Interessi Metropolitani, Pier Giuseppe Torrani, Roberta Cocco di Microsoft Italia e Marco Giletta di Hewlett Packard.
“Il piano per la Socialità e contro la Solitudine che abbiamo avviato a giugno – ha detto l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino – ha l’obiettivo di moltiplicare i luoghi e le opportunità di socialità degli anziani anche attraverso l’articolazione di nuove attività e occasioni di incontro. Le nuove aule computer e i corsi per familiarizzare con i programma di posta elettronica, videoscrittura e internet che partiranno nei prossimi giorni nei centri socio ricreativi culturali sono un esempio concreto del nostro impegno ed espressione della generosità di tre grandi realtà, Hewlett Packerd, Microsof Italia e Associazioni Interessi Metropolitani che ringraziamo”
“Due le grandi soddisfazioni che AIM ha tratto dal progetto Internet Saloon”, ha spiegato il Presidente Torrani. “Da un lato aver portato ad utilizzare computer e internet una comunità di oltre 60.000 senior di cui quasi 40.000 nella sola città di Milano. Dall’altro lato la soddisfazione altrettanto grande, e condivisa con i partner HP, Microsoft e Creval, di sapere che i 12 anni di intensa attività ed esperienza didattica delle nostre scuole di pc per gli over 60 trovano una prosecuzione allargata e curata nelle aule allestite presso i Centri Socio Ricreativi del Comune di Milano. AIM ha collaborato intensamente con gli uffici comunali per la creazione delle aule con computer donati da Hp e dal nostro Internet Saloon e con programmi donati da Microsoft e ora le lezioni ai senior saranno tenute dai nostri studenti tutor”
“Sono davvero orgogliosa di partecipare a questa iniziativa, che sottolinea ancora una volta la stretta collaborazione che ci lega con il Comune di Milano e con l’assessorato alle Politiche sociali e Cultura della salute, oltre a confermare il nostro continuo sostegno per ridurre il divario digitale. Questo progetto si inserisce nell’articolato piano che Microsoft Italia sta sviluppando per mettere a disposizione la nostra tecnologia, le nostre competenze e il nostro know-how a favore dello sviluppo e dell’innovazione del paese. Grazie a “Rete d’Argento” e ai partner di assoluto rilievo potremo dare un contributo concreto per offrire a sempre più senior milanesi l’opportunità di scoprire il ricco mondo di contenuti e relazioni che oggi la tecnologia offre a tutti”, ha dichiarato Roberta Cocco, Direttore Responsabilità Sociale e National Development di Microsoft Italia.
Ha inoltre aggiunto Marco Giletta, Emea Consulting Director – Public Sector Hewlett-Packard: “HP crede da sempre nella tecnologia come strumento ( http://www.youtube.com/watch?v=a6UUi77qx-Q&feature=plcp )
abilitante per la diffusione della conoscenza e la crescita delle persone e delle comunità. Il nostro impegno si traduce in una serie di iniziative globali di social innovation e include tematiche come la riduzione del divario digitale, l’imprenditorialità giovanile, il supporto alla formazione e progetti legati a sanità e sostenibilità. Siamo quindi orgogliosi di aver contribuito alla nascita di Rete d’Argento, iniziativa che promuove nuove opportunità per i senior, che possono così accedere alle possibilità offerte da internet e condividere il valore della esperienza con nuove modalità”.
http://www.acraccademia.it/il%20Vallassinese%20pag%203.html

giovedì 18 ottobre 2012

Il Consiglio Comunale del 18-10-2012

 COMUNE. DA DOMANI LE RICHIESTE PER ABBONAMENTI ATM GRATUITI PER DISOCCUPATI E SCONTI FAMIGLIE NUMEROSE
Dal 1 marzo online la modulistica per i lavoratori precari


Milano, 17 febbraio 2013 – A partire dalle ore 12 di domani, lunedi 18 febbraio, si potranno presentare le domande per gli abbonamenti gratuiti annuali Atm destinati a disoccupati. E per ottenere contributi pari al 50% di sconto sugli abbonamenti urbani annuali Atm per le famiglie numerose a basso reddito. Per i lavoratori precari, invece, il regolamento e la modulistica saranno pubblicati online, da venerdì 1 marzo e le domande si potranno presentare da lunedì 11 marzo (dalle ore 12).

Per tutte le categorie interessate le informazioni sono disponibili sui siti www.comune.milano.it, www.lavoroeformazioneincomune.it e www.atm-mi.it e saranno anche disponibili in forma cartacea presso gli sportelli Atm.

L’Amministrazione ha, infatti, deciso di andare incontro a chi è più in difficoltà e ha stanziato 1,7 milioni di euro per abbonamenti gratuiti annuali Atm destinati a disoccupati e precari e contributi pari al 50% di sconto sugli abbonamenti urbani annuali Atm per le famiglie numerose a basso reddito.

Lo stanziamento deciso dalla Giunta è aggiuntivo rispetto a quello condiviso con il Consiglio comunale e vuole sostenere la mobilità urbana dei lavoratori con contratti di lavoro a tempo determinato, a progetto, di inserimento, di apprendistato. Inoltre, per la prima volta, si rivolge anche ai titolari di borse di dottorato o assegni di ricerca presso le università milanesi. Oltre, quindi, a rappresentare un aiuto concreto alle fasce sociali più esposte agli effetti della crisi economica, consente, nel contempo, di incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici per raggiungere i luoghi di lavoro o di ricerca del lavoro.

Con il precedente bando del 2012, il Comune aveva messo a disposizione dell’iniziativa 500 mila euro, pari a circa 2.000 abbonamenti assegnati. Quest’anno l’Amministrazione comunale ha, quindi, più che triplicato le risorse, stanziando 1 milione di euro per gli abbonamenti a disoccupati e 500 mila euro per i componenti maggiorenni di un nucleo familiare con reddito Isee inferiore a 20mila euro con almeno 3 figli a carico. Altri 200 mila euro, direttamente erogati dall’assessorato al Lavoro, saranno destinati ai precari di età compresa tra i 18 i 35 anni, in possesso di contratti di lavoro a tempo determinato, a progetto, di inserimento, di apprendistato o titolari di borse di studio universitarie (borse di dottorato, assegni di ricerca o assimilabili) con un reddito Isee inferiore a 20mila euro euro.
I requisiti necessari per accedere al bando sono la residenza a Milano, la cittadinanza italiana o europea, il possesso di un permesso o carta di soggiorno. Per i disoccupati è necessario essere in possesso di dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro rilasciata dal Centro per l’impiego della Provincia. Gli abbonamenti gratuiti e i contributi al 50% saranno assegnati fino ad esaurimento dei fondi disponibili e in base dell’ordine di arrivo delle domande.




La poesia è la ragione messa in musica. Francesco De Sanctis
www.radioasso.it
Corsi.. Scuole di Milano e della Zona 7 .. Acraccademia4658
Io amo la semplicità che si accompagna con l'umiltà... Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla pelle, sentire gli odori catturarne l'anima. Perché lì c'è verità, lì c'è dolcezza, lì c'è sens...
Visualizza o commenta il post di sergio merzario »

SAN RAFFAELE. TAJANI: MEDIAZIONE PREFETTO DA VALUTARE CON ATTENZIONE

Milano, 19 febbraio 2013 - "La mediazione proposta dal Prefetto alle parti sulla vertenza San Raffaele va valutata con attenzione: si tratta di un intervento autorevole che può contribuire ad allontanare lo spettro dei licenziamenti che sono per noi il motivo di maggior preoccupazione". Lo ha dichiarato l'assessora alle Politiche per il Lavoro del Comune di Milano Cristina Tajani.
"Abbiamo letto con attenzione - ha aggiunto Tajani - il pronunciamento delle Rsu aderenti a Cgil, Cisl, Uil e Fials che valutano come migliorative le modifiche proposte dal Prefetto all'accordo ministeriale. Allo stesso modo la decisione della proprietà di far propria la mediazione del Prefetto con l'impegno specifico a non effettuare licenziamenti per i prossimi due anni, ci pare che ponga le condizioni per sottoporre a nuovo referendum un testo differente da quello bocciato dai lavoratori". "Il Comune di Milano - ha concluso l'assessora Tajani - continuerà a seguire con attenzione la vicenda dei lavoratori del San Raffaele".
http://www.acraccademia.it/STAFF.html



UNIVERSITÀ. CONSIGLIO APPROVA DELIBERA PER ISTITUIRE LA CONSULTA DEGLI STUDENTI: 11 MEMBRI, UNO PER ATENEO
Tajani: “Un ulteriore strumento per creare un raccordo con il mondo accademico”
Milano, 18 ottobre 2012 – Il Consiglio comunale oggi ha approvato all’unanimità la delibera che istituisce la Consulta degli Studenti universitari, che sarà formata da 11 membri con diritto di voto, uno per ogni ateneo o accademia. La delibera è stata proposta e scritta dal consigliere Filippo Barberis. La consulta potrà esprimere pareri obbligatori in tema di servizi per gli studenti, sviluppo dei rapporti con le Università, tematiche relative all'accoglienza e agli alloggi. Potrà essere chiamata a esprimersi dal Comune anche su progetti innovativi per la promozione di lavoro e impresa e su iniziative volte all' attrazione, alla circolazione e alla valorizzazione dei talenti. Potrà essere coinvolta e sentita in fase di predisposizione delle delibere del Comune e formulare proposte, anche aprendo le proprie sedute alle altre componenti del mondo universitario e ad esperti.
“La Consulta degli Studenti – ha dichiarato l’assessore all’Università e ricerca Cristina Tajani - è un ulteriore strumento, utile per creare un raccordo tra mondo delle università e le istituzioni, che s’inserisce in sintonia con le altre azioni che sta portando avanti l’Amministrazione in questo settore. Come, per esempio, la Card Servizi Universitaria, grazie alla quale, tramite un’unica tessera gli studenti posso accedere a diversi servizi: consultazione nelle biblioteche universitarie e comunali, ingressi facilitati a musei e teatri, agevolazioni e sconti per esercizi commerciali, convenzioni con enti pubblici e privati. Un altro importante servizio gestito direttamente dal Comune è Agenzia Uni, attraverso questa struttura gli studenti possono affittare casa con contratti regolari a prezzi accessibili, un’iniziativa a cui teniamo molto per far emergere il più possibile le locazioni in

nero”.
IL CONSIGLIO COMUNALE CHIEDE DI INTITOLARE UNA VIA A LAURA CONTI
Milano, 18 ottobre 2012 – Il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità, con 34 voti, la mozione che invita il Sindaco e la giunta ad individuare una via o una piazza da dedicare alla memoria di Laura Conti come riconoscimento pubblico del suo impegno sociale e del suo rigore scientifico. Nata a Udine nel 1921, Conti si è trasferita giovanissima a Milano dove ha studiato medicina e ha preso parte alla Resistenza nella quale ha conosciuto, a seguito della cattura dei tedeschi, l’internamento nel campo nazista di Bolzano e poi la deportazione in Germania. Nel dopoguerra si è impegnata nella medicina del lavoro e si è occupata di ecologia e di problemi ambientali, in particolare è stata attiva accanto alla popolazione di Seveso durante il disastro ambientale provocato dalla nube tossica di diossina. E’ stata impegnata in politica: Consigliere alla Provincia di Milano dal 1960 al 1970, Consigliere della Regione Lombardia dal 1970 al 1980 e Deputato dal 1987 al 1992. Molto attiva anche nel campo della cultura: si è distinta per la pubblicazione di oltre venti libri e di migliaia di articoli e, negli anni ’60, è stata segretaria della Casa della Cultura di Milano. Il Comune di Milano l’ha riconosciuta come “cittadina benemerita” e ha iscritto il suo nome sulle lapidi del Famedio al Cimitero Monumentale. E’ morta a Milano il 25 maggio del 1993.


lunedì 8 ottobre 2012

COMUNE. GUIDA: ..CONSIGLIO APPROVA IL RIEQUILIBRIO DI BILANCIO 2012.

..."NUOVA GIUNTA HA ANNULLATO APPALTO OGGETTO INDAGINE"
"E sui progetti del Piano infanzia e adolescenza ora si procede con bandi pubblici" Milano, 8 ottobre 2012 - "Subito dopo il nostro insediamento decidemmo di avviare alcune verifiche sulla procedura di affidamento della concessione per le Case Vacanza di Pietra Ligure e Cesenatico. Volevamo fare chiarezza sulle modalità con cui si era realizzato l’iter amministrativo e sui requisiti previsti per l’aggiudicataria. A conclusione dell'iter questa Amministrazione annullò l'appalto alla ditta Borgunitour srl". Lo rende noto il vicesindaco e assessore all'Educazione del Comune di Milano Maria Grazia Guida in relazione all'appalto sulle case vacanze al centro dell'indagine della Procura di Milano.
"Per quanto riguarda i progetti relativi al Piano Infanzia e Adolescenza (Legge 285/97) oggetto dell’indagine - ha aggiunto Guida - , voglio ricordare che sono stati realizzati nel corso degli anni 2010 e 2011. L’Assessorato all’Educazione ha bloccato, a partire dal dicembre 2012, le liquidazioni dei contributi comunali per quei progetti le cui rendicontazioni non risultavano chiare o coerenti con le progettazioni proposte. Progetti che sono poi risultati oggetto delle indagini della Guardia di Finanza. La nuova Amministrazione comunale ha scelto di rendere più trasparente la modalità di individuazione delle organizzazioni del terzo settore e del privato sociale per la realizzazione dei progetti legati al nuovo Piano dell’Infanzia e Adolescenza. Oggi si procede quindi attraverso bandi pubblici finalizzati alla coprogettazione". "Crediamo nella trasparenza delle procedure amministrative - - ha concluso Guida - per dare servizi migliori alla città e crediamo fermamente che occuparsi del bene comune voglia dire soprattutto vigilanza contro ogni episodio di corruzione. Così si riannoda il filo interrotto tra politica e amministrazione pubblica".
www.acraccademia.it e www.radioasso.it
BILANCIO. CONSIGLIO APPROVA IL RIEQUILIBRIO DI BILANCIO 2012.
Milano, 8 ottobre 2012- E’ stata approvata questa serata dal Consiglio Comunale con 27 voti favorevoli, 7 contrari e nessun astenuto la delibera in merito ai provvedimenti per la salvaguardia degli equilibri di Bilancio. “Esprimo la mia soddisfazione per il voto pronunciato dal Consiglio comunale che consentirà a Milano di partecipare al Patto di Stabilità Orizzontale Nazionale, mettendo a disposizione spazi finanziari per un valore pari a 110 milioni di euro a favore della città, e di concorrere pertanto con tale importo alla ripartizione dei 200 milioni di euro di premialità prevista dalla normativa nazionale” così commenta l’assessore al Bilancio Bruno Tabacci. Le variazione proposte dalla delibera sono di vario tipo a partire da quelle compensative - si tratta dei cosiddetti storni di bilancio tra voci che risultano in surplus verso interventi poco capienti. Tali variazioni – a somma zero – riguardano, per la parte corrente, sistemazioni di stanziamenti sugli interventi di spesa del personale (circa 14 milioni), riallocazioni contabili (circa 6 milioni), ridefinizioni di stanziamenti per esigenze delle varie direzioni centrali (circa 7,6 milioni). Altre variazioni di spesa sono direttamente correlate a variazioni di entrata di pari importo che rappresentano principalmente contribuzioni finalizzate (circa 1,5 milioni per la parte corrente e 4,5 per il conto capitale). Le variazioni più rilevanti sono legate infine alla ridefinizione di entrate e spese alla luce di importanti eventi normativi/gestionali. In particolare, si registra, attraverso un “accertamento convenzionale”, stabilito dalla normativa vigente, l’aumento dello stanziamento IMU per 128 milioni di euro in coerenza con quanto previsto dal Ministero delle Finanza e, di converso, si registra il minore importo atteso dai trasferimenti statali attraverso la riduzione del Fondo Sperimentale di Riequilibrio per oltre 97 milioni di euro: tali variazioni rappresentano gli importi più rilevanti per quanto concerne la spesa corrente. Il provvedimento prevede inoltre la garanzia fideiussoria del Comune a favore dell’indebitamento di ATM S.p.A per l’acquisto di nuovi treni della metropolitana per una importi sino a 220 milioni di euro. Prevista anche la fideiussione di ulteriori 55 milioni di euro da parte del Comune nei confronti di AREXPO al fine di attivare le diverse linee di finanziamento necessarie all’acquisizione di aree sul sito di Expo 2015 da concedere in diritto di uso a Expo S.p.A. per la realizzazione delle infrastrutture connesse all’evento.
www.acraccademia.it

martedì 2 ottobre 2012



"Ciao,
ti allego (clicca quì)
http://isolinolombardo.blogspot.it/
il seguente invito x mercoledì.
Il gruppo degli Angeli di Cagliari!
Mario Furlan  
Il gruppo degli Angeli di Cagliari!

Leggi e diffondi alle altre persone!
Grazie e a mercoledì.
http://www.acraccademia.it/STAFF.html
x www.acraccademia.it e www.radioasso.it"
ACR- Isolino Lombardo jumpyisolinolombardo.blogspot.com


http://www.acraccademia.it/STAFF.html
..OSCAR MONDADORI: -TI PRENDO E TI PORTO VIA; -11 MINUTI; -LA NEVE SE NE FREGA; -E' UNA VITA CHE TI ..."

http://accademiailmilanese.blogspot.it/
http://www.acraccademia.it/Il%20Baggese%20pag%202.html
http://www.acraccademia.it/Acr%20Torino%20pag%208.html
http://www.acraccademia.it/Il%20Milanese%20pag%201.html
http://www.acraccademia.it/Il%20Triangolo%20Lariano%20pag%206.html

lunedì 17 settembre 2012

.. il 25 sett. pv presentiamo il nuovo libro di acr "LA FINESTRA"... Ti ASPETTIAMO.. 6 INVITATO!

Bella addormentata .. Un film di Marco Bellocchio. Con Toni Servillo, Isabelle Huppert, Alba Rohrwacher, Michele Riondino, Maya Sansa.
.. morde .. ma non fa molto male è una sana realtà.. di Da.. Rio
E' la vicenda di Eluana Englaro, che appare sullo sfondo con tre altre storie parallele simili, Bellocchio dipinge molto bene e con molta astuzia il motivo per cui l'Italia è un paese desolatamente arretrato: lascia che i fatti parlino da soli. Solo immaginare cosa potrebbe pensare uno straniero, o un'Italiano onesto.. di ciò che il film mostra lascia correre molti brividi (e anche un po' troppi). Dall'incapacità di darsi leggi adeguate, frutto di desolanti populismi più che di partecipazione democratica reale, ai servilismi di potere, alle faziosità e indottrinamenti che spesso degenerano in fanatismi, religiosi e non (vedi Forza italia o Partito della casa delle LIBERTA?!.. Quali?). Nel complesso, però, il film mi ha convinto. Una storia d'amore (d'amore?) abbastanza tortuosa, il cui fine sembra essere quello di giustificare una realtà un po' scontata, con una frase finale: "L’amore cambia il modo di vedere le cose". La descrizione di dinamiche familiari malate e necessariamente generali (una madre parossisticamente religiosa, un figlio che stacca l'ossigeno alla sorella non per pietà ma per egoismo). Un medico che salva un'aspirante suicida, guarda caso bellissima e in cui pare che il giuramento di Ippocrate lasci più spazio a un interesse amoroso, quasi un po' fuori luogo ( perdoniamo il voluto cinismo...). Infine, una lentezza complessivamente voluta. Certamente fantastici alcuni momenti e alcune immagini: quella ad esempio dei senatori a mollo, che richiama quasi un girone dantesco, o il dialogo fra lo psichiatra e il senatore, presto dimissionario per un onesto dissenso rispetto alla "linea politica" di partito. Uno dei veri momenti di geniale arguzia e incisività del film, in cui con poche parole si esprime il senso del tutto. O ancora il monologo sincero del senatore, da un punto di vista cinico poco condivisibile. Ma ritornando alla frase di apertura, Bellocchio dipinge molto bene e con grande astuzia il motivo per cui l'Italia è un paese desolatamente arretrato, ma lascia che i fatti parlino appunto da soli. E in un periodo in cui questo paese si stenta a uscire, più degli altri paesi europei.. eccetto la grecia.. da un periodo durissimo, l'ennesima descrizione complessivamente reale, anche se un po' disfattista di un paese quasi sempre alla deriva, ma che non ha certo bisogno solo dell'"amore per cambiare il modo di vedere le cose", occorre anche consapevolezza che Casini, Bersani e Renzi, oltre che a Grillo, non hanno tutti i torti.. Ci ha decisamente convinto. Bravi gli attori... e perciò lo consigliamo ai ns lettori .. anche ai più romantici o patetici...
...............................
Gentilissimi lettori e soci di Acr-onlus,
con la presente VI invitiamo alla presentazione del libro

"L A F I N E S T R A" di G. Maderna, alla presenza di SALVATORE PASQUALE, R. BISCARDINI, TELLINI, TASSARA, BOSCO, RIATTI, MERZARIO, in BIBLIOTECA "SICILIA" di Milano in Via Sacco... MARTEDI' 25 settembre 2012 alle h 20,20 con la PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA della FIGLIA di MADERNA "SILVIA" e dei POETI di ACR.

Alla fine della manifestazione culturale è previsto un RINFRESCO e che sarà possibile acquistare il libro con uno sconto..

(il programma si può richiedere a : info@acraccademia.it )



http://blog.libero.it/ilbaggeserorepo/